natale
Segnalazione Pericoli Stradali
Gestione integrata dei servizi ambientali
Mercoledì, 17 Maggio 2017 08:26

Richiesta manifestazione di interesse per il conferimento n. 3 incarichi di componente Organismo di Valutazione.

IL SEGRETARIO GENERALE 

Avviso Pubblico 

Richiesta manifestazione di interesse per il conferimento n. 3 incarichi di componente Organismo di Valutazione. 

Richiamata la deliberazione di G.M. n. 279 del 29/12/2010 con la quale è stato adottato il regolamento per la Valutazione della performance, ispirandosi ai principi contenuti nel D.Lgs150/2009; 

RENDE NOTO 

Al fine di costituire l’Organismo di Valutazione, formato da tre componenti, è intendimento dell’Amministrazione Comunale acquisire manifestazioni di interesse, per il conferimento dei relativi incarichi. 

A tal fine i soggetti interessati, in possesso dei requisiti richiesti nel presente avviso, dovranno far pervenire apposita manifestazione di interesse, entro e non oltre le ore 13,30 del giorno 15/6/2017, al servizio protocollo di questo Ente. 

A ciascun componente spetta un compenso annuo determinato dal Sindaco all'atto della nomina, che non potrà comunque superare il compenso annuo lordo previsto per i revisori dei conti (€.10.020,00). 

Le modalità di incarico e di comparazione sono disciplinate dal presente bando e, per quanto non espressamente previsto, dalle norme vigenti in materia. 

L’organismo di valutazione (O.V.) svolge i seguenti compiti: 

a) propone alla Giunta, con il supporto del segretario generale e della struttura tecnica, il sistema di valutazione della performance e le sue eventuali modifiche periodiche (elaborate con il contributo della struttura e delle organizzazioni sindacali); 

b) monitora il funzionamento complessivo del sistema di valutazione, della trasparenza ed integrità dei controlli interni ed elabora una relazione annuale sullo stato dello stesso; 

c) comunica tempestivamente le criticità riscontrate al Sindaco; 

d) garantisce correttezza dei processi di misurazione e valutazione nonché dell’utilizzo dei premi secondo i principi previsti dal D. Lgs. 150/2009, dai contratti collettivi nazionali, dal contratto integrativo e dal presente regolamento, nel rispetto del principio di valorizzazione del merito e della professionalità; 

e) propone al Sindaco la valutazione annuale dei dirigenti e l’attribuzione ad essi dei premi, secondo quanto stabilito dal vigente sistema di valutazione e di incentivazione; 

f) promuove e attesta l’assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all’integrità; 

h) verifica i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità; 

i) esprime un parere sulla proposta di metodologia per la graduazione delle posizioni dirigenziali e i correlati valori economici delle retribuzioni di posizione; 

l) supporta il Segretario Generale nella graduazione delle posizioni dirigenziali effettuata sulla base della metodologia approvata dalla Giunta e delle risorse disponibili; 

m) esprime eventuali pareri richiesti dall’Amministrazione sulle tematiche della gestione del personale e del controllo; 

n) cura annualmente la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale, e ne riferisce al Sindaco. 

REQUISITI 

Gli aspiranti al conferimento dell’incarico dovranno possedere i seguenti requisiti: 

 diploma di laurea specialistica o di laurea quadriennale conseguita nel previgente ordinamento degli studi. 

 capacità intellettuali, manageriali, relazionali. 

Dato il ruolo di promotore del miglioramento, attribuito all’organismo di valutazione, i soggetti interessati dovranno dimostrare capacità di creare una visione condivisa e di promuovere diversi modi di lavorare, anche in gruppo, e avere un’appropriata cultura organizzativa che sia promotrice dei valori della trasparenza, integrità e del miglioramento continuo. 

Le predette capacità e competenze specifiche saranno accertate dagli elementi desumibili dal curriculum. 

I suddetti requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente avviso per la presentazione della richiesta di interesse. 

MODALITÀ E TERMINI – PROPOSTA DI INTERESSE 

Gli aspiranti dovranno presentare al Servizio Protocollo del Comune di Enna negli orari di apertura al pubblico da lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 18,00, entro e non oltre le ore 13,30 del 15/06/2017, proposta di interesse, redatta in carta semplice, secondo lo schema esemplificativo di cui all’allegato A), indirizzata al Dirigente Affari Generali del Comune di Enna. 

Le domande potranno essere presentate nei seguenti modi: 

consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune di Enna, sito al piano terra di Piazza Coppola 2, entro il termine previsto. Farà fede il timbro del protocollo, con l’indicazione sull’esterno della busta la dizione: ”Manifestazione di interesse per conferimento incarico componente Organismo di valutazione”; 

A mezzo posta raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Enna – Affari Generali -Segreteria –Piazza Coppola 2 – recante sul retro della busta la dicitura “Manifestazione d’interesse per il conferimento n. 3 incarichi di componente Organismo di Valutazione”. 

inviata tramite PEC - Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo:  protocollo @ pec.comune.enna.it. 

In tal caso farà fede la data e l’ora di arrivo al gestore di posta elettronica certificata del Comune di Enna. La ricevuta di avvenuta consegna verrà inviata automaticamente alla casella di PEC del mittente dal gestore di PEC del Comune. Nel caso di invio tramite PEC l’istanza della candidatura deve essere firmata digitalmente utilizzando un certificato di firma digitale in corso di validità; 

Invio di un messaggio da un qualsiasi indirizzo di posta elettronica,con allegato il modulo di domanda e il curriculum compilati e sottoscritti dal candidato e la scansione originale di un valido documento d’identità,all’indirizzo di posta elettronica direzione.segreteria@comune.enna.it. 

Le domande presentate per via telematica alle caselle di posta e la scansione del documento d’identità dovranno pervenire in formato PDF. 

La data di presentazione delle domande sarà comprovata dal timbro a data dell’Ufficio accettante. 

Non saranno prese in considerazione le proposte inviate oltre il termine suddetto o con mezzo diverso da quello sopra indicato. 

Il Comune non assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione della proposta dovuta a disguidi postali o ad altre cause ad esso non imputabili. 

Nella proposta, redatta secondo lo schema esemplificativo di cui all’allegato A), l’aspirante dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità: 

- le proprie generalità; 

- il luogo e la data di nascita; 

- il titolo di studio posseduto; 

- il possesso della cittadinanza italiana o di altro stato appartenente all’Unione Europea; 

- l’iscrizione nelle liste elettorali, indicando il relativo comune ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime ( per i cittadini appartenenti all’Unione Europea tale dichiarazione deve essere resa in relazione al Paese nel quale hanno la cittadinanza ); 

- di non avere riportato condanne penali. In caso affermativo il candidato dichiarerà le condanne riportate (anche se siano intervenuti amnistia, condono, indulto o perdono giudiziario); 

- di non avere procedimenti penali pendenti. In caso affermativo il candidato dichiarerà i procedimenti pendenti ; 

- di non essere stato destituito o dispensato da una pubblica amministrazione o licenziato per avere conseguito la nomina con frode. In caso affermativo il candidato dichiarerà le eventuali cause di risoluzione di precedenti rapporti di impiego; 

- di non ricoprire incarichi legati all’organo di indirizzo politico amministrativo ( es. segretari comunali e direttori generali); 

- di non rivestire incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali, di non avere rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, di non avere rivestito simili incarichi o cariche, di non avere avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la richiesta di manifestazione di interesse. 

- di accettare, avendone presa conoscenza, le norme e le condizioni del presente avviso; 

- di essere disposto/a, in caso di nomina, a raggiungere la sede; 

- l’indirizzo presso il quale devono essere inviate le comunicazioni relative al presente avviso e l’impegno di far conoscere le successive eventuali variazioni dell’indirizzo stesso. 

- il consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi della normativa vigente, per le procedure di cui al presente avviso; 

- Di non trovarsi nelle condizioni di incompatibilità e inconferibilità prevista dalla normativa vigente (AllegatoB

La domanda dovrà essere sottoscritta dall’aspirante e accompagnata dalla copia fotostatica di un documento di identità valido. 

Ai sensi dell’art. 44 del D.P.R. n. 445/2000, le dichiarazioni di cui al presente articolo sono rese in sostituzione della relativa certificazione. 

L’Amministrazione si riserverà la facoltà di verificare, anche a campione, quanto dichiarato e prodotto dagli aspiranti. Le dichiarazioni mendaci e le falsità in atti comportano responsabilità penale ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000, nonché le conseguenze di cui all’art. 75 del D.P.R. 445/2000 (decadenza dai benefici eventualmente prodotti). 

Curriculum 

Dovrà, altresì, allegare alla domanda dichiarazione, resa ai sensi della legge n° 445/2000 artt. 46 e 47, attestante: