natale
Giovedì, 11 Aprile 2013 11:15

Riserva Vallone di Piano della Corte - Gagliano Castelferrato

Scritto da 

Vallone digradante verso la valle del Dittaino, vi cresce una fitta e rigogliosa vegetazione a galleria; è attraversata da torrenti e presenta una prateria di aghifoglie, oltre a specie quali la volpe e l'istrice. La riserva si estende per circa 194 ettari lungo il fiume che dagli Erei si dirige verso la valle del Dittaino. La zona è raggiungibile dal comune di Agira, nel cui territorio ricade, imboccando la direzione per l’autostrada Palermo-Catania e deviando, dopo circa tre chilometri, in direzione della stazione ferroviaria di Dittaino. Questa è l’unica riserva della provincia di Enna ad essere stata affidata ad una Università e venne istituita con la precisa finalità di conservare e tutelare un ambiente umido di particolare interesse ambientale. Qui infatti, lungo il vallone scavato dalle acque, cresce ancora una fitta vegetazione a galleria che un tempo doveva ricoprire il corso della maggior parte dei fiumi dell’interno siciliano. Le specie vegetali prevalenti sono il pioppo nero e il pioppo zatterino; inoltre, si possono incontrare diverse specie di salici. La fauna legata strettamente al vallone è costituita da comuni specie di rettili, da anfibi e da vari uccelli e rapaci notturni.